Post del 15/06/2017 alle 14:06

5 trucchi per far felice il gatto

Nonostante gli sforzi compiuti dai proprietari per renderli felici, spesso i gatti sono tipi difficili da accontentare. Sarà fondamentale mettere in atto tutti quegli accorgimenti atti a garantirne il benessere sia fisico che psicologico. Ecco 5 trucchi per avere al proprio fianco un micio sano, sereno e gioioso.

5 TRUCCHI  PER  FAR FELICE IL GATTO

1. Il gatto è un animale riservato, che ama la propria privacy, quindi sarà felice se gli metterete innanzitutto a disposizione un posto tutto per lui dove si potrà rilassare senza il rischio di essere disturbato. L’importante è che il gatto riconosca quel posto come suo. Per lo stesso motivo al gatto piacerà se gli offrirete come posto in cui dormire tutto ciò che gli consente di nascondersi (armadi, librerie, scatoloni, cassetti, sacchetti di carta). Così come sempre per lo stesso motivo la sua lettiera dovrà essere collocata in un ambiente tranquillo e poco frequentato, purchè lontano da oggetti rumorosi e soprattutto dalle sue ciotole. Non dimenticate uno spazio vicino a una finestra da dove poter guardare fuori.

2. Assicurate al gatto un’alimentazione adeguata alle sue caratteristiche: età, peso, stato di salute in particolare, facendo attenzione a evitare tutti i cibi che possono invece risultare nocivi. La salute dovrà essere tenuta sempre sotto controllo con visite periodiche dal veterinario, che andrà subito consultato qualora il micio mostrasse un comportamento diverso dal solito. Ricordate che l’erba gatta tra i tanti effetti benefici ha anche quello di aiutare il micio ad espellere i boli di pelo che si depositano nel suo stomaco durante la pulizia quotidiana.

3. Il gatto, come ogni altro animale, ha esigenze proprie della sua specie. Tra le principali quella di sentirsi cacciatore e inseguire la preda. Per appagarla potrete inventare giochi che per lui diventino ‘comportamenti sostitutivi’ della caccia.  Se la forma dei giocattoli di cui servirsi allo scopo è indifferente, contano invece il rumore che essi sono in grado di produrre segnalando la loro presenza e la capacità di muoversi e rotolare più velocemente durante l’inseguimento. Al gatto occorreranno anche giochini morbidi per poterci infilare artigli e denti, così come giochini leggeri per farli saltare in aria con la zampa.

4. Il gatto ha inoltre bisogno di avere sempre qualcosa di nuovo da scoprire e di dare sfogo alla propria fisicità. L’ideale sarebbe che potesse disporre della casa come di una palestra. Non sgridatelo quando sale sui mobili: è il suo modo per esplorare il territorio e difenderlo. Piuttosto gli si può insegnare a preferire strutture alternative facilmente realizzabili, come mensole, ripiani o scaffali. I grattatoi molto elaborati, anche se poco belli da un punto di vista estetico, potrebbero essere un’altra valida maniera per gratificare queste sue  necessità.

5. Per finire ricordate che dovrete stimolare la 'tendenza solutiva' del vostro amico felino ovvero l’interesse e il piacere di trovare soluzione a situazioni problematiche. Nascondere il cibo e farglielo trovare è un gioco che diverte il gatto. Invece di lasciargli il cibo nella ciotola, lo si mette dentro una bottiglia di plastica bucata: il gatto dovrà capire come farlo uscire per poterlo mangiare. Si può anche utilizzare una scatola in cartone dove il micio può infilare la zampina, tirare fuori i croccantini e mangiarseli a uno a uno.

    • 5 trucchi per far felice il gatto

Altri post di Redazione BauBoys