Post del 29/05/2017 alle 17:24

Cane: consigli per una corretta cura...

Il cane è un animale in continuo movimento e se le sue zampe non hanno alcuna protezione è inevitabile che queste si sporchino e si riempiano di elementispesso infettivi e maleodoranti. Per evitare che si possano formare ferite e lesioni tali da impedirgli di camminare occorre prendersene  cura in maniera corretta. Ecco alcuni pratici consigli.

EVITARE LUOGHI PERICOLOSI

Il cane si presenta agile e forte grazie alla natura dei suoi polpastrelli. I cuscinetti del cane, oltre a mantenere contatto ed equilibrio con il terreno, hanno anche il compito di eliminare il sudore. Infatti, il cane sfoga il calore attraverso i polpastrelli e per assolvere a questa funzione devono essere mantenuti sempre integri e perfettipuliti e in ottime condizioni.

La guarigione di tagli e screpolature talvolta può essere difficoltosa e richiedere anche del tempo. Per questo motivo, è sempre meglio prevenire e adottare rimedi che in qualche modo servano a limitare il rischio di contrarre infezioni. Una delle attenzioni prioritarie sarebbe quella di far evitare all’animale percorsi troppo accidentati, come ad esempio luoghi di montagna, boschi o sentieri dove c’è pericolo di trovare tante insidie come rami taglienti, spine e rocce appuntite. Sarebbe anche opportuno non farlo camminare sul sale sparso per terra durante le grandi nevicate, spesso mescolato con additivi chimici e dannoso per la cute. Sarebbe da evitare anche l’asfalto rovente nelle ore estive più calde, ma anche la ghiaia, che si insedia tra i polpastrelli causando ferite e abrasioni.

CREME E UNGUENTI PER PREVENIRE I RISCHI

Per prevenire il rischio di procurarsi tagli e ferite profonde, potete spalmare delle creme apposite sui polpastrelli, per proteggerli nel contatto con il suolo quando questi risulta non idoneo per l’animale. Controllate ogni giorno per accertarvi delle sue condizioni.

Un altro rimedio a cui potete ricorrere per alleviare le sofferenze in caso di ferite alle zampe è quello di fargliele immergere in una bacinella d’acqua tiepida. Abbiate cura di frizionare le zampe con un panno morbido e passatelo anche tra i polpastrelli per asciugare l’acqua.

In commercio esistono comunque diversi prodotti da utilizzare regolarmente per lacura delle zampe del cane. Utilissime e particolarmente efficaci sono le creme a base di grasso per prevenire screpolature e secchezza plantare, ma potete trovare anche pomate idratanti e lenitive, ideali per risolvere eventuali problemi di infezioni e irritazioni. Inoltre, se il vostro cane collabora, potete fargli indossare dei calzari appositi per proteggere i polpastrelli durante i periodi in cui c’è troppo caldo o troppo freddo.

Fonte: http://www.dogalize.com/  

    • Cane: consigli per una corretta cura...

Altri post di Redazione BauBoys