Post del 13/03/2017 alle 18:07

Somministrare farmaci al cane

Somministrare farmaci al cane non è sicuramente un'impresa facile, ma con qualche trucchetto è possibile far assumere correttamente le medicine all'amico a 4 zampe.

CONSIGLI UTILI PER LA SOMMINISTRAZIONE DEI FARMACI

Evitate innanzitutto di prendere di sorpresa il cane, in quanto la volta successiva opporrà maggiore resistenza, ricordando come sono andate le cose. È bene invece rassicurare il nostro amico a quattro zampe e poi procedere con la somministrazione delle medicine. 

Occorre individuare il tipo di somministrazione che più gradisce, che renderá il tutto più semplice.

In ogni caso, è bene consultare il proprio veterinario prima di iniziare la cura e attenersi alla durata e alle dosi (in relazione al peso del cane) consigliate.

COMPRESSE

Bisognerebbe abituare tutti i cani, da piccoli, a prendere le compresse per bocca. Per i cani che selezionano le compresse dal cibo e non le mangiano, la soluzione può essere avvolgerle in qualcosa di gustoso (l'angolo di una sottiletta) e dare prima un boccone senza farmaco, poi quello con il farmaco. Se il cane riesce a sputare anche la compressa avvolta nel boccone, l'unico modo è mettergliela direttamente in bocca. Con la sinistra tenete la parte superiore del muso e con la destra aprite la mandibola, infilando la compressa (con le dita), in fondo alla gola. Chiudete velocemente la bocca e, tenendo la testa alta, massaggiate il collo per favorire la deglutizione. Se il cane si lecca il naso, vuol dire che ha deglutito la compressa, altrimenti dovete controllare che non la risputi. Questa operazione può essere facilitata mettendo un po' di burro sulla compressa, per farla scivolare meglio in gola.

 

MEDICINALI  LIQUIDI

Usate una siringa senza ago e appoggiatela  in prossimità della commessura labiale, in modo che il cane non la morda. Rovesciate leggermente indietro la testa del cane. Versate lentamente il prodotto nella piega delle labbra in modo che possa inghiottirlo senza soffocare. Per i cuccioli è preferibile usare un prodotto in gocce, facilmente mescolabili al cibo.

COLLIRIO

Tenendo ferma la testa del cane, aprite bene le palpebre con la mano sinistra e con la destra fate scendere una goccia di collirio nell'occhio. Poi massaggiate bene le palpebre, per distribuire il farmaco.

GOCCE AURICOLARI

Con la mano sinistra prendete  la punta dell'orecchio e con la destra versate un po' di prodotto direttamente nel canale auricolare del cane. Massaggiate poi l'orecchio alla base, per distribuire il prodotto, operazione durante la quale si deve sentire il rumore del liquido all'interno dell'orecchio (se non si sente, mettete un altro po' di soluzione nell'orecchio e ritentate). Se l'orecchio è sporco, rimuovete il cerume che viene fuori dal lavaggio con un fazzolettino di carta. Non usate  mai i cotton fioc!

INIEZIONI

Nel caso di terapie lunghe o che durano tutta la vita, potreste essere costretti ad imparare a fare le iniezioni. È  sempre bene allenarsi prima sotto la supervisione del proprio veterinario di fiducia. Di solito i farmaci che vengono prescritti sono per uso sottocutaneo: si alza la pelle del cane (in genere sul collo, ma va bene qualsiasi zona con molta pelle) e si infila l'ago sottopelle, in direzione parallela al corpo dell'animale (quindi rimanendo superficiali, senza andare in profondità). Nel bucare la pelle, sentirete ad un certo punto una diminuzione della resistenza, indice che siete nel sottocute. A questo punto si può iniettare il farmaco e tirare via l'ago non troppo velocemente. Terminate massaggiando la zona per un paio di minuti per favorire l’assorbimento del farmaco. 

Fonti: https://nucleooperativocinofilo.wordpress.com/   https://irevet.jimdo.com/

    • Somministrare farmaci al cane

Altri post di Redazione BauBoys