Elkhound Norvegese

  • Addestrabilità:Difficile
  • Consigliato a:persone affettuose e attive
  • Vita media:da 12 a 15 anni
  • Indole e carattere:Indipendente
  • Pelo:Medio
  • Taglia:Media

STORIA

È una razza originaria delle immense foreste della Norvegia. Sono stati ritrovati dei reperti archeologici risalenti all’Età della pietra che mostrano degli scheletri fossili di cani simili agli attuali Elkhound.

Un tempo era ritenuto il discendente diretto dei cani da fattoria vichinghi, oggi grazie alla ricerca genetica sappiamo che è una creazione più moderna.

È stato selezionato per seguire le tracce e braccare l’alce. Nel corso dei secoli è stato utilizzato anche come cane da guardia e da tiro, come cane da compagnia e da esposizione.  

In Norvegia la razza è stata ufficialmente riconosciuta nel 1877.

ASPETTO

Di taglia media, ha un  aspetto atletico e robusto, con corpo corto ma potente. Gli arti fermi e diritti terminano in piedi compatti.

La testa a forma di cono, ampia fra le orecchie, si assottiglia verso il tartufo.  Lo stop è nettamente marcato ma non troppo accentuato. Gli occhi scuri hanno espressione vigile. Le orecchie sono attaccate alte, appuntite ed erette.

La coda corta, spessa e arrotolata sul dorso, viene portata alta.

Il pelo folto e ruvido  è molto fitto sul corpo, corto e liscio sulla testa e la parte anteriore degli arti. Il suo colore è il grigio nelle varie sfumature, con le estremità nere del mantello esterno. 

CARATTERE

Leale e affettuoso, con la socializzazione e l’addestramento adeguati, è un ottimo cane per famiglie attive attente e amorevoli. Non è la razza per chi ha poco tempo da dedicargli. Con i bambini è molto buono, paziente e protettivo in particolare se cresciuto con loro.

Accetterà altri cani e gatti di casa, ma alcuni tendono a essere aggressivi con altri simili dello stesso sesso. Non è affidabile con i piccoli animali.

Intelligente e veloce ad apprendere ma indipendente e testardo, il suo addestramento deve iniziare presto ed essere fermo e dolce.

CURA E ALIMENTAZIONE 

In genere è una razza sana anche se alcune linee di sangue possono presentare displasia dell’anca, disturbi ai reni e alla tiroide, problemi agli occhi e tendenza a cisti sebacee.

Ha bisogno di molto movimento: vigorose passeggiate quotidiane (almeno un’ora al giorno) oltre all’opportunità di giocare e correre in libertà.

Il suo mantello necessita spazzolatura e pettinatura due volte alla settimana in circostanze normali. Tuttavia, durante la muta ha bisogno di toelettatura quotidiana.

Può prendere peso facilmente, non si dovrà eccedere con l’alimentazione.

CURIOSITÀ

Ha un ‘cugino’ più piccolo che si distingue per il colore del mantello generalmente tutto nero.

La Norvegia ne ha fatto il cane nazionale.

Altre schede animali