Norfolk Terrier

  • Addestrabilità:Medio
  • Consigliato a:persone attive e pazienti, famiglie con bambini abbastanza grandi
  • Vita media:da 13 a 15 anni
  • Indole e carattere:Fedele
  • Pelo:Medio
  • Taglia:Piccola
STORIA
 
È una razza originaria dell’Inghilterra, della contea di Norfolk, dalla quale prende il nome.

Con molta probabilità deriva da incroci casuali effettuati da contadini che possedevano piccoli Terrier fulvi e nero-focati. Il capostipite è stato identificato in un maschio fulvo di nome 'Rags', il quale possedeva le caratteristiche genetiche tipiche della razza.

La razza è stata riconosciuta come razza a sé stante solo negli anni '60 dal Kennel Club inglese, e successivamente anche da quello statunitense; in precedenza veniva assimilato al Norwich Terrier che è attualmente il nome di un'altra razza inglese rispetto alla quale il Norfolk presenta un’unica differenza: le orecchie rivolte verso il basso invece che a punta.

In origine il Norfolk Terrier veniva utilizzato, soprattutto nelle zone di campagna, come cacciatore di piccoli animali nocivi all'uomo (ratti, volpi, tassi); in epoca più recente è diventato una razza da compagnia, anche se a tutt'oggi nei Paesi europei continentali è scarsamente diffusa.


ASPETTO

Di taglia piccola, ha corpo robusto, compatto e ben proporzionato. I suoi arti sono corti, ma dotati di forte ossatura e di una muscolatura abbastanza pronunciata.

La testa grandeha cranio largo e leggermente rotondeggiante, muso possente, a forma di cuneo e allungato in avanti, stop marcato e tartufo piccolino e scuro. Gli occhi ovali, di colore bruno scuro o neri, hanno espressione guardinga e acuta.  Le orecchie di media grandezza, a forma di V, ben separate tra loro, hanno punte leggermente arrotondate e si ripiegano aderendo alle guance.

La coda è di media lunghezza: spessa alla radice, si assottiglia in punta.

Il pelo dritto, fitto, ruvido e duro al tatto, è ben aderente al corpo e più lungo e ispido sul collo e sulle spalle. I colori ammessi: tutte le gradazioni del rosso, biondo, nero-focato o brizzolato.
 


CARATTERE

Affettuoso, dolce, sensibile e divertente, è uno splendido cane da compagnia. Socievole e vivace, ha bisogno di attenzioni e vuole partecipare a tutte le attività familiari. Non è la scelta ideale per bambini troppo piccoli, perchè poco tollerante.

È in genere amichevole con gli altri cani e gatti di casa. Con gli estranei è tranquillo, ma con le persone che percepisce come pericolose è sempre vigile.

Ostinato come tutti i Terrier, non è un campione di obbedienza. Con un addestramento fermo, morbido e ragionevole, diventerà un membro educato della famiglia.


CURA E ALIMENTAZIONE

Cane sano che solitamente non presenta problemi di salute. Possono verificarsi di tanto in tanto ipotiroidismo, epilessia e disturbi respiratori. Soffre in maniera particolare il freddo.

Attivo ma adattabile, si farà bastare due intense passeggiate al giorno; non si stanca mai di camminare e necessita di molti stimoli mentali.

Il pelo ha bisogno di una spazzolatura due volte alla settimana (nel caso di soggetti dal pelo più folto occorrerà avere cura maggiore per i peli della faccia e delle zampe).

Per quanto riguarda l’alimentazione, attenzione, perchè tende facilmente all’obesità.


CURIOSITÀ

È diventato leggendario per il suo coraggio che però non sconfina mai nella temerarietà: il Norfolk Terrier è una razza senza la benché minima paura. 

Altre schede animali