Selkirk Rex

  • Consigliato a:famiglie con bambini e con altri animali domestici
  • Vita media:da 12 a 15 anni
  • Indole e carattere:Mansueto
  • Pelo:Corto
  • Taglia:Media

STORIA

La storia di questa razza inizia nel 1987 nel Wyoming (Stati Uniti), quando in un ricovero per gatti randagi nacque una gattina dalla pelliccia riccia. La cucciola venne affidata a Jeri Newman, esperta allevatrice di Persiani di Livingston (Montana) che, intuita la sua particolarità genetica, la fece incrociare con un Persiano nero. Miss de Pesto, così venne chiamata la micina, diede alla luce sei piccoli: quattro a pelo lungo e due a pelo corto, tutti con la caratteristica arricciatura della madre. Uno dei maschietti venne successivamente accoppiato con la mamma, originando così la prima cucciolata interamente Rex. Nel Selkirk il gene responsabile dell’arricciatura del pelo è dominante (basta quindi che uno solo dei genitori lo possieda perché circa la metà dei cuccioli presenti questa caratteristica). 
 
Al fine di conferire ai soggetti una struttura più solida e proporzionata si ricorse a incroci con American e British ShorthairNel 1990 la razza venne registrata all'A.C.F.A. e alla T.I.C.A., che la iscrissero in classe sperimentale, permettendone la partecipazione alle esposizioni in categoria "nuove razze e colori".

ASPETTO

Di taglia media, ha corpo lungo, moderatamente muscoloso e squadrato. Le zampe sono lunghe, con ossatura possente, e terminano in piedi grandi e rotondi.

La testa è di forma rotonda con guance piene, muso cortoed evidente stop. Gli occhi, grandi e rotondi, hanno colore sempre in accordo con la tonalità del mantello. Le orecchie, di medie dimensioni, sono appuntite e distanti tra loro.
 
La coda, di media lunghezza, è spessa alla base e affilata verso l’estremità.

Il mantello è morbido, folto e molto riccio, con riccioli più abbondanti sui fianchi, intorno al collo e in corrispondenza della coda e della pancia. Generalmente corto, può presentarsi anche nella variante semilunga. Sono ammessi tutti i colori e i disegni.
 


CARATTERE

È un perfetto gatto d'appartamento, adatto alla vita in famiglia. Docile, mansueto, affettuoso ma mai appiccicoso: gli basterà la giusta dose di gioco e coccole.
 
Estremamente paziente e tollerante, non è mai aggressivo e anche quando viene manipolato in modo brusco, si allontana senza però reagire con insofferenza. Socievole e pacifico, accetta volentieri la convivenza con altri animali, ma predilige compagnie poco rumorose e invadenti.


CURA E ALIMENTAZIONE

Come tutte le razze rare anche il Selkirk Rex è più esposto allo sviluppo di tare genetiche a carattere ereditario. Per questo è molto importante acquistare animali i cui genitori provengano da linee di sangue che siano il più possibile diversificate. L’eccessiva consanguineità può favorire la comparsa di fastidiosi problemi quali per esempio l’ipotricosi (presenza di una pelliccia rada e debole che tende con il passare del tempo a residuare vere e proprie aree alopeciche che si irritano facilmente), la lussazione della rotula o la displasia dell’anca.

Deve essere protetto dagli sbalzi di temperatura e da temperature estreme (sia quando fa troppo caldo che quando fa troppo freddo).

Per quanto riguarda la toelettatura, trattandosi di un gatto dal pelo particolare, soprattutto nella variante a mantello semilungo, richiede qualche cura in più. Deve essere spazzolato 3-4 volte alla settimana, utilizzando preferibilmente una spazzola morbida; nel periodo della muta si consiglia di spazzolarlo tutti i giorni.

Ama consumare pasti piccoli ma abbastanza frequenti: per questo è raccomandabile che la sua ciotola non sia mai vuota; sa regolarsi in maniera autonoma e non ha tendenza ad ingrassare. Potete mettergli a disposizione anche un paio di spuntini per le ore notturne.


CURIOSITÁ

La caratteristica arricciatura del pelo, unitamente allo sguardo vispo e attento, lo fa sembrare un agnello in miniatura, tanto che negli Stati Uniti viene comunemente definito 'the cat in sheep’s clothing', cioè 'gatto travestito da pecora'.

Altre schede animali