Post del 14/06/2017 alle 17:32

Foto perfette a cani e gatti...

Cani e gattisono ormai entrati a far parte di diritto delle foto di famiglia.  E se in paesi come Francia e Inghilterra è scoppiata la moda dei ritratti di lusso per i pets,anche l’Italia non resta indietro. Sono molte le agenzie italiane che raccolgono le richieste di proprietari desiderosi di possedere scatti altamente professionali dei propri animali di casa, che spesso commissionano servizi che possano testimoniare la crescita dei loro cuccioli. Ma  come realizzare foto perfette  a cani e gatti anche fai-da-te?

I CONSIGLI DI FOTOGRAFI PROFESSIONISTI PER SCATTI FAI-DA- TE

Ecco alcuni consigli dettati da Gianni Franzo, fotografo professionista ed esperto anche in ritratti di animali domestici e  sempre più spesso contattato da proprietari di cani e di gatti che considerano i loro animali come membri di famiglia, e Andrea Martella (https://www.ridble.com/)

Innanzitutto le foto scattate all’aperto vanno effettuate all’alba o al tramonto e non quando fa troppo caldo. Nei luoghi chiusi la luce deve essere alle spalle del fotografo per illuminare il soggetto fotografato.

In secondo luogo, scegliete la location giusta dove il vostro animale possa sentirsi a proprio agio. Meglio evitare luoghi affollati o troppo confusionari.

Come terza regola ponetevi all’altezza del cane o del gatto e mantenete la macchina fotografiche all’altezza dei suoi occhi. In questo modo capirete come gli amici a 4 zampe percepiscono il mondo. Oltre ad un punto di vista più intimo, potrete anche sfruttare una minore profondità di campo dovuta dall’allontanarsi dello sfondo, che permetterà di esaltare il soggetto in primo piano. Evitate scatti dall’alto, vi ritrovereste con una prospettiva del tutto annullata e piatta che renderebbe l’immagine molto meno interessante; l’unica eccezione si potrebbe verificare nel momento in cui il soggetto avesse un diretto contatto visivo con noi che porterebbe così a concentrare lo sguardo dello spettatore direttamente sull’animale.

Sistemate il cane o il gatto in posizione leggermente rialzata rispetto all’obiettivo per uno scatto migliore: basta farli salire su una sedia oppure un divano. Anche quando si scatta all’aperto, sistemate su un piano rialzato il vostro animale eliminando tutto ciò che si trova a terra per rendere più chiaro lo scatto.

Infine, per quanto riguarda la composizione della foto, fate particolare attenzione alle posizioni assunte dal vostro amico, in particolare nei momenti in cui non si accorge della vostra presenza e scattate, saranno i momenti migliori per poterlo ritrarre in comportamenti naturali. Se invece volete che si accorga di voi e partecipi attivamente, ponetevi con un atteggiamento amichevole e giocoso, lui risponderà a tono regalandovi momenti speciali.

Fonti: http://www.tuttozampe.com/    https://www.ridble.com/   

    • Foto perfette a cani e gatti...

Altri post di Redazione BauBoys