Post del 09/01/2017 alle 18:17

Le 5 razze di gatto più affettuose

Generalmente è il cane a essere ritenuto l’animale domestico fedele e affettuoso per eccellenza, ma anche il gatto sa essere molto affettuoso e presente nella vita della famiglia in cui vive. Nonostante la fama di creatura indipendente e solitaria che gli viene di solito attribuita.

Vediamo quindi le 5 razze feline considerate le più affettuose. Occorre precisare che le caratteristiche generali di una razza non sempre corrispondono all’esemplare che si sceglie come compagno di vita. Il carattere di un gatto dipende da fattori genetici (non solo relativi alla razza di appartenenza ma anche ai genitori o alla specie), personali ed esperienziali.

Una delle prime razze di gatti conosciute per la grande affabilità è il Siamese. Al Siamese piace sentirsi un membro della famiglia. Riconosce da subito un padrone al quale si lega molto senza mai fargli mancare il suo affetto. Questa razza assomiglia molto ai cani in quanto ad accoglienza: ogni volta che il padrone entrerà in casa, lo aspetterà alla porta. Detesta stare solo. 

Un'altra razza di gatti tra le più affettuose (soprattutto con i membri del suo nucleo familiare) è il Certosino. Sarà sempre un gatto molto leale ed equilibrato, anche se sceglierà lui da chi farsi coccolare. Sebbene non tollera essere strapazzato o preso in braccio, segue il padrone per tutta la casa, facendogli sempre compagnia. In più ha un carattere molto pacifico e tollerante, che lo rende adatto quindi per giocare con i bambini.

Dall'apparenza burbero e nobile, il gatto Persiano sa essere però anche molto affettuoso e docile, oltre che disponibile e sensibile nei confronti di ogni componente della famiglia. E’ un animale tranquillo che cerca sempre un posto caldo e comodo dove coricarsi, possibilmente vicino ai suoi umani. È inoltre estremamente socievole, ama le carezze e che gli prestino grande attenzione.

Anche il gatto Siberiano è noto per la sua grande affettuosità e dolcezza. Si lega in particolare ad un componente della famiglia, che sceglie come padrone al quale riserva una cura speciale.  Ama molto ricevere coccole, e si affeziona anche ai bambini, diventando loro compagno di giochi. Non ha problemi a socializzare con altri gatti e con cani. Deve però essere stato abituato fin da cucciolo alla presenza e al contatto con gli uomini e gli altri animali. 

Infine non può mancare il gatto Birmanomolto affettuoso e socievole, ama stare sia con i grandi che con i piccoli. Estremamente fedele stringe con il padrone un legame intenso ed esclusivo: in sua presenza lo segue ovunque in tutte le stanze, in sua assenza ama accucciarsi accanto agli oggetti di sua proprietà per sentirselo vicino. Adora essere sempre al centro delle sue attenzioni, ma capisce perfettamente quando è il momento di non disturbare. Se la casa rimane vuota per parecchie ore al giorno, è consigliabile prendergli un altro gattino per fargli compagnia.

    • Le 5 razze di gatto più affettuose

Altri post di Redazione BauBoys