Post del 08/06/2017 alle 10:21

Nessuno voleva questa randagia, ma guarda cosa fa ora...

Lo scorso agosto una donna di Atene, in Grecia, stava trascorrendo una breve vacanza in una piccola cittadina turistica sul mare ed era come al solito sulla spiaggia con i suoi cani, quando ha notato un cane randagio.

Valia Orfanidou, una grande amante degli animali, è abituata a vedere animali randagi. Ci sono molti cani e gatti senza casa sulle isole. "Quando ami gli animali e vivi in Grecia, semplicemente ti abitui ai cani senza casa, solitari, che vagano dappertutto," ha detto, "e scegli di salvare quelli che rischiano di non sopravvivere a una vita di strada: quelli malati, emaciati o feriti, i cuccioli e le mamme incinte."

Ma qualcosa in particolare di questo cane, che sembrava essere piuttosto giovane e non avere alcun bisogno specifico, ha fatto provare alla donna un profondo senso di urgenza.

"Sono entrata in panico," ha detto la Orfanidou. "C'era qualcosa in lei che rendeva la sua vita da randagia estremamente vulnerabile."

La quattro zampe si è sdraiata sulla schiena e ha lasciato che la donna la accarezzasse sulla pancia. Non aveva nessuno che si prendesse cura di lei al mondo, ma aveva tanto amore da dare. "Era alla disperata ricerca di attenzioni", ha detto la Orfanidou.

Orfanidou ha tenuto d'occhio la randagia per alcuni giorni, l'ha vista giocare da sola nella sabbia, oppure rincorrere le macchine di passaggio, o seguire le famiglie al mare. "Per due giorni non sono riuscita a dormire e ho pensato al modo di portarla via da lí il prima possibile," ha detto.

Alla fine Orfanidou è riuscita a farla salire sulla sua auto. "L'ho chiamata Blue, per il mare blu che le ha tenuto compagnia per i primi mesi della sua vita," ha detto Orfanidou. La donna le ha offerto uno stallo temporaneamente ma Blue aveva bisogno di trovare la sua casa per sempre.

Nel frattempo, in Olanda, una famiglia stava piangendo la perdita di uno dei lorocani, venuto a mancare la scorsa estate. "Abbaio, purtroppo, la scorsa estate ha lasciato noi e Rincewind (ndr il loro altro cane) nello sconforto dopo la sua dipartita," ha detto Karin Folkerts a The Dodo.

Abbaio e Ricewind lavoravano insieme come cani da pet therapy, facendo visita nelle case di riposo dell'area di Stichting Snoezelhond per aiutare i pazienti malati di demenza senile e Alzheimer a sentirsi di nuovo felici. Non solo quindi la sua famiglia ne sentiva la mancanza, ma anche gli ospiti della casa di riposo. Ma non appena la Folkerts ha visto la foto di Blue se ne è innamorata. Grazie alla Second Chance Animal Rescue Society, Blue  aveva giá tutte le carte in regola per essere adottata, cosí quando la donna ha pensato capito che doveva accogliere Blue nella loro casa, Blue era pronta per partire. "Abbiamo subito preso contatto e siamo stati immediatamente richiamati," ha detto la Folkerts. Orfanidou ha avuto una serie di colloqui con i Folkerts per capire se Blue fosse compatibile con la famiglia, che comprendeva Rincewind e anche una coppia di gatti.

Una settimana dopo, con l'aiuto della Animal Association International Blue era in viaggio per l'olanda. "Una coppia che era in vacanza in Grecia si è resa disponibile a condurre Blue con loro durante il ritorno," ha ricordato la Folkerts.  Il 18 ottobre siamo andati a prenderla all'aeroporto."

L'intesa con la sua nuova famiglia è stata perfetta fin dal primo istante. "A Rincewind è piaciuta immediamente," ha detto la Folkerts. "E sono diventati i migliori amici."

Blue è stata addestrata per essere un cane da pet therapy, e ha appena effettuato la sua prima visita presso la casa di riposo questo mese. Lo sguardo delle persone è diventato radioso appena l'hanno vista.

"Non ha nessun problema con le persone, qualunque cosa facciano," ha detto la Folkerts. "Non e mai spaventata quando, magari, parlano ad alta voce, si arrabbiano, piangono o sono rumorose, è cosí equilibrata."

"È solo tre mesi che è venuta a vivere con noi," ha detto la Folkerts,  "ma è come se fosse qui da sempre."

La randagia che avrebbe potuto trascorrere tutta la sua vita da sola finalmente ha una famiglia e una vita vera, aiutando anche le persone a sentirsi felici.

"Tre mesi fa vagava sola su una spiaggia offrendo il suo amore, ma nessuno lo aveva voluto. Ora ovunque viena accolta a braccia aperte." 

Fonte: https://www.thedodo.com/ 

    • Nessuno voleva questa randagia, ma guarda cosa fa ora...

Altri post di Redazione BauBoys