Post del 22/02/2017 alle 19:40

Perché il cane ci fissa mentre fa i bisogni?

Ogni proprietario di un cane conosce probabilmente bene questa situazione: quando l'amico a 4 zampe espleta i suoi bisogni. e invece di rimanere concentrato su quello che sta facendo fissa  incessantemente negli occhi il padrone. Quali sono le ragioni di questo insolito comportamento?

PERCHÉ IL CANE CI FISSA MENTRE FA I BISOGNI?

Nel 2009, alcuni scienziati hanno condotto uno studio riguardante il contatto visivo tra un cane e una persona. I risultati emersi hanno dimostrato che le occhiate reciproche producono una reazione fisiologica simile a quella che si crea tra una mamma e un bambino. Ciò significa che il cane vede nel padrone una figura genitoriale e che il padrone, anche se inconsciamente, vede il cane come un suo simile

Ma esistono anche altre spiegazioni possibili. La maggior parte dei cani, da cuccioli, viene elogiata quando fa i bisogni fuori casa. Quando imparano a farli fuori e gli elogi finiscono, il cane continua a nutrire la speranza di essere lodato e, così, inizia a fissare il padrone negli occhi, mentre espleta i suoi bisogni, sperando nella sua approvazione.

Potrebbe anche essere che cerchi delle conferme. Può capitare che una volta l'abbia fatta nel posto sbagliato e abbia paura di commettere di nuovo l'errore.

Un'altra spiegazione è che il cane ha l'istinto di guardarsi intorno, perché quando è accovacciato si sente vulnerabile. Temendo un attacco improvviso, rivolge lo sguardo al padrone come per essere certo che questi gli guarderà le spalle pronto a salvarlo in caso di pericolo.

DISTURBI ELIMINATORI

Il comportamento eliminatorio è per il cane anche un modo di comunicare.

Bisogna quindi ricordarsi che molti comportamenti, seppur indesiderabili, sono totalmente normali. Ci sono, infatti, due cause principali per l'eliminazione non appropriata (ma non sono le uniche): la prima è legata al marcare il territorio (il cane urina in casa perchè vuole marcare il territorio, soprattutto se vive con altri animali o se c'è competizione per chi comanda) e la seconda ad un'inadeguata gestione del cane (il cucciolo non ha appreso a eliminare fuori casa, il cane esce troppo poco, ecc.). 

Anche l'eccitamento e lo stress possono provocare involontaria eliminazione, così come la paura e la sottomissione, anche se questo è più frequente nei cuccioli.

I disturbi eliminatori possono essere risolti con relativa facilità, ma bisogna sempre individuare la causa (se per marcare, per paura o perché non ha appreso correttamente) per effettuare il trattamento idoneo. 

Fonti: http://www.perdavvero.com/  http://www.cuccefelici.it

    • Perché il cane ci fissa mentre fa i bisogni?

Altri post di Redazione BauBoys