Post del 02/02/2017 alle 18:50

Perché il gatto fa le fusa?

Chi vive con un gatto sa quanto sia piacevole e rilassante ascoltare e coccolare l’amico felino quando è intento a fare le fusa. Scopriamo i motivi di questo comportamento che non comunica sempre e solo uno stato di benessere.

PERCHÉ IL GATTO FA LE FUSA

Un gatto fa le fusa perchè così è scritto nel suo patrimonio genetico. I gattini sono in grado di fare le fusa a partire già dal secondo giorno di vitaè il modo per comunicare alla mamma, mentre si allattano, che tutto sta procedendo bene, che stanno mangiando a sufficienza e la pappa è gradita. Mentre un cucciolo non può mangiare e contemporaneamente miagolare, può invece mangiare e fare le fusa! La mamma ricambia a sua volta con lo stesso messaggio per rassicurarli. Utilizza le fusa anche per tranquillizzarli quando si avvicina al nido o quando li afferra per la collottola per spostarli. Da quel momento in poi in tutte le situazioni di calma e rilassamentoe in generale di  benessere, il gatto farà le fusa per comunicare che è sereno e felice.

In età adulta il gatto fa le fusa quando lo si accarezza, quando gli si parla, quando ci si avvicina. Tra gatti le fusa servono per comunicare il loro ‘star bene’.

Ma i gatti non fanno le fusa soltanto per esprimere contentezzagatti molto spaventati, tesi, sofferenti  o malati possono fare le fusa; alcuni addirittura le fanno anche prima di morire. Forse ciò che accomuna queste situazioni difficili a quelle più appaganti è il messaggio che l’animale vuole trasmettere a noi o a un suo simile: uno stato d’animo amichevole, senza alcuna traccia di aggressività.

Anche l’uomo beneficia delle fusa feline. Secondo un veterinario francese, dott. Gauchet, il ronron del gatto ha effetti positivi sul nostro organismo in quanto il suono viene recepito dall’ippocampo del cervello producendo serotonina, l’ormone del buon umore.

E SE IL GATTO NON FA LE FUSA?

È bene non preoccuparsi troppo se il proprio gatto non fa le fusaSpesso siamo noi a non percepirle perché possono essere emesse su una frequenza troppo bassa, quasi impercettibile. Si può provare ad avvicinare l’orecchio alla gola del gatto per percepirne la vibrazione, ma se non si sentisse comunque niente è bene non allarmarsi.

Il fatto che non faccia le fusa non indica necessariamente uno stato di malessere, né di cattiva relazione con il padrone. Alcuni gatti non fanno le fusa perché sono timidi e introversi e/o perché non hanno avuto una madre che li inondasse di ‘prrr prrr’ mentre allattavano. A volte i mici allontanati troppo presto dalla mamma possono non emettere le fusa perché non è stato loro insegnato come si fa.

Tuttavia, non è il caso di rattristarsi: i gatti sanno manifestare in tanti altri modi il piacere che provano in nostra compagnia (vengono in braccio, ci salutano quando torniamo a casa, dormono sul nostro letto, e così via), tutto sta a capire come il singolo individuo comunica.

Se invece capita che il gatto di casa smetta improvvisamente di farle, in questo caso potrebbe essere utile cercare di capire cosa sia accaduto, se è cambiato qualcosa nella routine quotidiana.

 

Fonti: www.greenstyle.it  http://www.tuttosuigatti.it  

http://www.pet-ethology.it/

 

    • Perché il gatto fa le fusa?

Altri post di Redazione BauBoys