Post del 16/04/2017 alle 17:01

Ken, Il bimbo filippino che aiuta i cani randagi

Piccolo, ma con un cuore grande, e molto determinato: questo bimbo aveva un solo e unico sogno, quello di aiutare gli animali randagi della sua città, e lo ha realizzato.
 
La storia di Ken, bambino filippino di 9 anni, aveva fatto il giro del mondo grazie ad alcune foto pubblicate dal padre in rete: gli scatti ritraevano Ken mentre, nel tempo libero e ad insaputa di tutti, accudiva amorevolmente alcuni cani randagi denutriti e malati di rogna.




Quella storia ha un seguito se possibile ancor più bello, perchè il genitore, colpito dalla bontà d’animo del figlioletto, ha deciso di aiutarlo a costruire un rifugio per gli animali senza casa vicino alla loro abitazione.  Grazie anche alle offerte arrivate da tutte le parti è stato possibile cominciare ad affittare per un anno una struttura di 1000 metri quadrati nella quale accogliere i quattro zampe bisognosi.




Naturalmente i soldi non sono ancora sufficienti per offrire a tanti cani le cure migliori, ma Ken è fermamente intenzionato a perseguire il suo obiettivo: raccogliere nel suo rifugio quanti più animali possibile, assisterli e trovare loro una famiglia.  


Una sfida non da poco perchè, come ha raccontato il bimbo, "nelle Filippine la maggior parte delle persone vuole solo cani di razza e non ama i meticci anche se sono intelligenti, fedeli e ugualmente adorabili". 

 


Se volete aiutare Ken:  www.happyanimalsclub.org

    • Ken, Il bimbo filippino che aiuta i cani randagi

Altri post di Redazione BauBoys