Post del 12/06/2017 alle 14:08

Jessi, una gatta birmana che fa “miracoli”

Lorcan, un bambino inglese di 7 anni affetto da "mutismo selettivo" (patologia che gli impedisce di parlare ed esprimere le emozioni) ha pronunciato le parole “Ti amo”,  rivolgendosi  alla sua gatta Jessi.

La madre Jayne, euforica nell'udire la voce di suo figlio, non poteva crederci. Il bambino viveva da tempo (dall’età di circa 3 anni)  “chiuso”  in questo  mondo silenzioso in cui c'era posto solo per lui.

La gatta Jessi, entrata in famiglia due anni fa, è riuscita in qualche modo a farvi breccia e a ritagliarsi un piccolo spazio, e grazie a lei  il bambino è ritornato a parlare.

Jessi è diventata famosa, molte tv si sono interessate al caso: per niente intimorita dai riflettori,  non si è mai mossa dal fianco del piccolo padroncino.

La madre del bimbo ha affermato  che il gatto "sembrava capire che il suo ruolo è quello di rimanere accanto a Lorcan, è un gatto con uno straordinario senso del dovere" -la donna continua- "l'altro giorno ho trovato Lorcan che leggeva una favola a Jessi, e lei era lì che lo guardava stando ad ascoltare".

I genitori sperano ora che il bambino superi definitivamente la malattia, e continui a comunicare e a dimostrare affezione anche agli umani, estranei e non.

Fonte: www.lazampa.it
    • Jessi, una gatta birmana che fa “miracoli”

Altri post di Redazione BauBoys