Post del 03/02/2017 alle 18:41

Salute del pet: 7 rimedi casalinghi

Così come gli umani, anche i cani possono occasionalmente soffrire di disturbi minori a cui il padrone deve provvedere con la massima prontezza. Fortunatamente, però, per risolvere la maggior parte di questi disturbi potete utilizzare  le risorse già presenti in casa. Ecco 7 rimedi a cui  potete ricorrere ogni qual volta riteniate sia necessario, naturalmente non senza prima aver consultato il vostro veterinario di fiducia. I rimedi della nonna si rivelano spesso efficaci per noi, perché quindi non dovrebbero funzionare anche con Fido?

1. Le capsule di vitamina E. Ideali per mantenere elastico il viso dei proprietari, sono ottime anche per la pelle secca del cane. Potete somministrarle al vostro amico a 4 zampe con un massaggio, applicando l’olio di vitamina E direttamente sulla pelle. In natura la vitamina E  si trova in abbondanza nel germe di grano, che può essere mescolato in piccole quantità alla normale pappa del pet.

2. Le bevande sportive, purché prive di caffeina e anidride carbonica, aiutano un cane debilitato (ad esempio che ha subito un intervento o che è stato malato) a reintegrare l’acqua e i sali minerali perduti. 

3. Lo yogurt bianco non solo fa bene all’intestino umano, ma anche a quello canino. Potrebbe  essere di aiuto in caso di intestino pigro: ne basteranno due cucchiai mescolati alla normale pappa. Verificate,  però, che il cane non sia intollerante ai latticini. Se, il cane è sotto antibiotici, un po’ di yogurt lo aiuterà anche a mantenere le infezioni da lieviti a bada (un comune effetto collaterale del trattamento antibiotico).

4. La camomilla è perfetta per risolvere i problemi di stomaco. Infatti è consigliata per le coliche e  il gas. Per via orale, può anche aiutare a rilassare un cucciolo fin troppo agitato o alleviare l'ansia. Utilizzata a livello topico, ad esempio per pulire il manto o  piccole ferite, ha un’azione disinfettante.

5. Un impacco di farina d’avena e acqua  potrebbe essere utile se il cane ha un’irritazione che gli comporta molto prurito.

6. Il sale di Epsom  viene consigliato per trattare  gonfiori ed escoriazioni provocati da ferite accidentali. Un bagno composto da sale di Epsom e acqua calda può accelerare la guarigione.

7. L’olio di neem è da tenere in considerazione  se il cane ha le pulci. Un altro rimedio efficace di prima urgenza è costituito dal limone. Le pulci sono naturalmente allontanate dall’acido citrico, quindi via libera a frizioni o bagni con un po’ di succo di limone disciolto in acqua.

 

Fonti: www.greenstyle.it  www.velvetpets.it

    • Salute del pet: 7 rimedi casalinghi

Altri post di Redazione BauBoys