COME EDUCARE IL PROPRIO CANE

Se sei alla ricerca di consigli e trucchi su come educare un cane adulto o un cucciolo, Bau Boys è il portale che fa per te. Animata da utenti sempre molto attivi e appassionati di animali, la Community è il luogo ideale in cui scambiare pareri ed esperienze che aiutino i nuovi padroni ad affrontare il difficile percorso che porta all'addestramento del proprio amico a quattro zampe.

Come è naturale associare a ogni persona un proprio carattere, anche i cani hanno un modo di comportarsi e di relazionarsi a padrone e ambiente completamente diverso; e come lo è per noi umani anche per i nostri amici a quattro zampe è infatti fondamentale il ruolo che ricopre l'educazione. 

EDUCATORI E ADDESTRATORI DI CANI PROFESSIONISTI

Avere dubbi su come educare un cane in modo sano e proficuo è più che lecito, soprattutto se si è alla prima esperienza. È per questo decisamente utile informarsi presso padroni che hanno già affrontato i problemi che più di frequente si verificano nei primi mesi, su quale sia l'approccio migliore a seconda dell'età, della razza e delle condizioni in cui sono cresciuti.

Per offrire un servizio ancora più completo, Bau Boys offre, inoltre, la possibilità di contattare veterinari ed educatori professionisti, che saranno in grado di spiegare da un punto di vista più tecnico e scientifico la differenza tra un approccio coercitivo – decisamente e fortunatamente sorpassato – e il più moderno metodo basato sul rinforzo positivo.

COS'È IL RINFORZO POSITIVO? STIMOLO E RICOMPENSA 

Considerata sempre più centrale nell'ambito della psicologia comportamentale animale, il rinforzo positivo è la tecnica d'addestramento attraverso la quale è possibile insegnare al proprio cane piccoli comportamenti in grado di migliorare sensibilmente la convivenza con noi e la nostra famiglia.

Studi di settore hanno ormai dimostrato come la coercizione sia un metodo che consenta di ottenere risultati discutibili a scapito della salute e dell'equilibrio mentale dell'animale, stimolato da emozioni e sensazioni negative come paura e dolore.

Il rinforzo positivo parte dal presupposto esattamente opposto: stimolare un comportamento atteso attraverso una ricompensa.

COME EDUCARE UN CANE A ESSERE FELICE! 

Associare una determinata azione a una sensazione piacevole come una carezza o a un premio come un biscottino, aumenta la probabilità che tale azione si verifichi ancora.

Basti pensare a quanto accade nella vita di tutti giorni anche senza che ce ne rendiamo conto. Quando si avvicina l'ora del pranzo e chiamate il vostro cane quanto ci mette a corrervi incontro? E quando si avvicina l'ora della passeggiatina? I nostri amici a quattro zampe, sono molto più simili a noi di quanto pensiamo!

 

“I cani sono il nostro tramite con il paradiso... sedersi con un cane su di una collina in uno splendido pomeriggio è come tornare all'Eden,

dove non fare nulla non era noioso - era la pace.“
(Milan Kundera)