Post del 05/05/2017 alle 17:15

Una pizza a misura di cane

Molti di noi si sono trovati, almeno una volta nella vita, a somministrare al loro amico a quattro zampe un pezzo di pizza oppure il bordo per soddisfare la sua voglia di cibo. Nulla di più sbagliato.
Vediamo perché.

PERCHÉ LA PIZZA È DANNOSA PER LA SALUTE DEL CANE           

La pizza è un prodotto lievitato e, come tale, può alterare la flora intestinale del cane. Di conseguenza, la fermentazione della pasta nell’intestino del nostro amico a quattro zampe causa la produzione di etanolo e di anidride carbonica. Tutto ciò provoca nel cane meteorismo e, fatto ancor più grave, dilatazione gastrica con conseguente infiammazione intestinale e gastrite.

Soprattutto nei soggetti che sono intolleranti al glutine, l’assunzione di prodotti lievitati contenenti questa sostanza, possono accentuare l’infiammazione intestinale riscaldando la pelle e determinando prurito generalizzato e rossore del padiglione.

Ecco perché è importante evitare di somministrare al cane quel pezzo di pizza fumante che giace sulla tavola. Per fortuna, esiste un’alternativa. 

LA PIZZA SENZA GLUTINE COME ALTERNATIVA

Una buona alternativa può essere la pizza senza glutine e lieviti che può essere somministrata, ovviamente in modiche quantità,  anche agli amici a quattro zampe.

Questa pizza senza lievito e senza glutine può essere ben tollerata da quei cani sani e che non presentano patologie del tratto gastrointestinale.

Con la pizza senza glutine, anche gli amici a quattro zampe potranno “leccarsi i baffi” ed assaggiare una valida alternativa alle classiche crocchette.  Provare per credere!

 

Fonte:  http://www.dogalize.com/

    • Una pizza a misura di cane

Altri post di Redazione BauBoys